Cartoon invaders

«La serie “Cartoon invaders” nasce come reazione alla pratica dell’oscuramento dei volti operata da Google Maps Street View, motivata dalla tutela della privacy. Vedere le strade catturate dalla camera di Google popolate da persone private della loro identità, mi ha provocato un’enorme tristezza, così ho provato a restituire una nuova identità ai soggetti che popolano queste strade. Le nuove identità esulano totalmente dalle biografie dei soggetti a cui sono attribuite. Sui volti offuscati da Google Maps Street View ho disegnato delle teste di animali in stile cartoon e ho aggiunto delle lunghe scarpe da clown ai loro piedi. Questi elementi tragicomici sono volti a svelare la condizione dei soggetti catturati dalla macchina di Google: essi compaiono come disturbo, che viene annullato privando tali soggetti della loro identità. Questa situazione, già in sé tragicomica, viene rimarcata e portata alla luce attraverso le maschere di buffi animali con scarpe da clown. All’offuscamento si sostituisce la maschera come evidenza, ciò che viene offuscato riemerge in una forma inedita ripopolando quelle strade di nuovi soggetti, pronti a proliferare».

Luciano Perciaccante

Capture da Google Maps Street View, stampa in bn su carta e disegno a mano, ri-fotografia.

Leave A Comment